‘ALPIMAGIA’ fotografie di Stefano Torrione | Aosta, fino al 19 Febbraio

alpimagia mostra

Mostra fotografica

ALPIMAGIA:  Riti, leggende e misteri dei popoli alpini

Museo Archeologico Regionale
Piazza Roncas 12 Aosta
29 ottobre – 19 febbraio 2017

Fotografie di Stefano Torrione
Testi di Daria Jorioz e Paolo Cognetti

Trentino, Grauno, il carnevale del Pino

Trentino, Grauno, il carnevale del Pino

La mostra presenta 92 fotografie di grande formato di Stefano Torrione che conducono nel mondo “magico” della cultura popolare alpina. Immagini di riti scanditi dall’antico calendario contadino che portano il visitatore, attraverso le sei sale tematiche della mostra, in un viaggio immaginario che percorre un intero anno solare sulle montagne.

Dalle scampananti feste propiziatorie per scacciare l’inverno, alle gesta carnevalesche di uomini selvatici con sembianze di orsi, lupi e diavoli, dai roghi di mezza quaresima a quelli del solstizio d’estate, dalle notti di Halloween alle scorribande notturne dell’Avvento, fino ai riti natalizi e a quelli di fine anno, il visitatore è condotto alla scoperta di luoghi e località dai nomi poco conosciuti, tra gli abitanti delle Alpi, occitani, valdostani, ladini, sud tirolesi, friulani, cimbri e mocheni, separati da vallate impervie, dove “arde ancora il fuoco della tradizione”, ma uniti dallo stessa spirito identitario.

Stefano Torrione, fotografo giramondo “domicilié en route”, negli ultimi anni ha concentrato la sua attenzione sul mondo delle Alpi, prima con il progetto Guerra Bianca, esposto a Trento nel maggio 2016, in collaborazione con National Geographic Italia, frutto di tre estati di lavoro sui ghiacciai del nord est, che costituivano il fronte del conflitto bellico, alla ricerca dei segni lasciati dalla I Guerra Mondiale.

ALPIMAGIA è una ricerca unica nel suo genere in Italia, che ha portato il Fotografo a scattare oltre 30.000 immagini per cogliere la “magia” di atmosfere pastorali di origine pagana e precristiana, e a consegnarci “un’esperienza immersiva che si colloca nel solco di una rimeditata antropologia visiva” (Jorioz), volta a ricomporre i tasselli di un grande mosaico di tutte le genti che abitano il lato italiano delle Alpi.

Piemonte, Laietto

Piemonte, Laietto

Valle d'Aosta, Nella notte del 29 giugno, giorno dedicato a San Pietro e Paolo, sulla cima della Becca- di -Viou montagna alta 2856 m. viene acceso un grande falò con le fascine portate a spalla dalla gente che sale. L'origine del fuoco è da legare al solstizio d'estate .

Valle d’Aosta, Nella notte del 29 giugno, giorno dedicato a San Pietro e Paolo, sulla cima della Becca- di -Viou montagna alta 2856 m. viene acceso un grande falò con le fascine portate a spalla dalla gente che sale. L’origine del fuoco è da legare al solstizio d’estate .

Alto Adige Sud Tirolo, Val Venosta Tarces, Scheibenschlagen

Alto Adige Sud Tirolo, Val Venosta Tarces, Scheibenschlagen

Per informazioni:
Assessorato Istruzione e Cultura
Attività espositive: tel. 0165.5937
e-mail: u-mostre@regione.vda.it

Museo Archeologico : tel 0165 275902
Orari mostra: martedì-domenica
10-13/14-18 chiuso lunedì
www.regione.vda.it

 

 

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *